Linguine CON LE VONGOLE - e sarracin

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
Linguine CON LE VONGOLE
 
 
400 gr di linguine o se li gradisci di più gli spaghetti
1 kg di vongole
Olio evo, sale, aglio, peperoncino
Vino bianco
6 pomodorini del piennolo (facoltativi a seconda se la si preferisce bianca o leggermente macchiata)
Metti le vongole a spurgare per almeno un’ora in acqua salata, in modo da eliminare l’ eventuale  sabbia residua.
Prendi un capiente tegame e metteteci dentro le vongole ben scolate con 2 spicchi di aglio, del peperoncino e un po’ di vino. Copri con un coperchio e lascia andare a fuoco vivace fin quando tutte le vongole non si saranno aperte. Non farle cuocere oltre.
Spegni il fuoco e togli dal tegame le vongole. Mettile da parte, quindi filtra con un passino l’acqua di cottura e raccoglila in un bicchiere.
Asciuga il tegame e prepara un soffritto con abbondante olio (almeno 4 cucchiai), aglio e peperoncino. Lascia andare per qualche minuto fino a che l’aglio non si sarà imbiondito, togliendolo prima che si bruci.
A questo punto aggiungi le vongole, metà del prezzemolo tritato ed eventualmente i pomodorini tagliati a spicchi. Versa a poco a poco l’acqua di cottura precedentemente filtrata, sfuma col vino bianco a fuoco alto e lascia evaporare per qualche minuto.
Scola la pasta, che avevi precedentemente messo a cuocere, leggermente al dente e condiscila direttamente nella padella con le vongole, tenendo il fuoco basso, e facendo insaporire bene.
Prima di servire, spolvera con l’altra metà del prezzemolo tritato e versa su ogni piatto un filo di olio a crudo.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu