CAVOLO FRITTO E MARUZZIELLI - e sarracin

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

CAVOLO FRITTO E MARUZZIELLI
 
 
 
400 gr di pennette ziti
1 cavolo bianco
½ Kg di maruzzielli possibilmente neri
Cipolla
Olio evo
Vino bianco
Sale, pecorino grattugiato, prezzemolo
Pepe o peperoncino piccante
Pulisci il cavolo, lavalo e riducilo in cimette.
Lessalo velocemente, deve rimanere ancora duro. Non buttare l’acqua di cottura, servirà per cuocervi la pasta.
Nel tegame soffriggi la cipollina e quando è dorata unisci le cimette di cavolo e falle dorare. Sala e lascia da parte.
Adesso in un altro tegame cuoci i maruzzielli dolcemente in modo da non far evaporare il liquido che producono che è la parte che dà il sapore. Estrai adesso il corpo del mollusco conservandone una parte ancora intatti
Fai cuocere le pennette nell’acqua del cavolo che hai conservato. Scolale molto al dente, versale poi nel tegame con il cavolo fritto, aggiungi i molluschi sgusciati e il loro liquido e fai saltare per un paio di minuti.
Adesso sei pronta per impiattare, cospargi di pepe se non hai aggiunto il peperoncino in cottura e decora con i maruzzielli conservati interi e un bel trito di prezzemolo.
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu